In qualità di consulenti ogni giorno ci troviamo dinanzi a tantissimi imprenditori che hanno difficoltà a gestire la propria attività.

C’è un problema “in particolare” che quotidianamente cerchiamo di gestire e risolvere, sfruttando le nostre conoscenze in materia di comunicazione e gestione di un’attività food&beverage:
l’identità differenziante o meglio la non identità differenziante, qualcosa che ci rende unici rispetto ai nostri competitor; anche un semplice messaggio purché sia qualcosa che manca al mercato.

Puntare tutta la comunicazione sulla qualità non porta il locale a raggiungere grandi risultati, perché nessuno dichiarerà mai di somministrare prodotti scadenti.“Ristorante bella Italia “Il massimo della scadenza” .

Vogliamo raccontarti una nostra esperienza sul campo
Un giorno ci siamo trovati ad aiutare un imprenditore che aveva, con tanti sforzi, costruito un locale bellissimo.
Interni lussuosi, cucina ricercata e di alta qualità. Aveva, però, numerose lacune:

 

  • Nella comunicazione con il personale, che in preda alla confusione svolgeva il lavoro male.
  • Obiettivi irrealistici, nonostante i numerosi sacrifici e l’impegno nell’offrire prodotti di qualità in una location bellissima, l’obiettivo era davvero troppo lontano
  • Con la clientela. Menù con troppa offerta, i clienti finivano per ordinare i piatti meno costosi

 

A cosa sono dovute tutte queste difficoltà?

 

Nel suo menù era presente di tutto e di più: Pizze, carne, pesce, panini, insalate, contorni, salumi, formaggi e, come se non bastasse pasta. Tutto buonissimo, ma per niente valorizzato e inoltre il grande imprenditore tuttofare pretendeva di avere il controllo su ogni aspetto della sua attività. Forniture, organizzazione delle risorse , gestione economica – finanziaria nonché la cura dei social netowork.

Superman cadde nel più tipico degli errori, la mania del controllo e la diffidenza verso chiunque altro, i suoi super poteri, però, dopo poco più di un anno vennero meno e fu costretto a dichiarare il fallimento.

Da quest’esperienza abbiamo capito che voler fare il tutto e il niente, rappresenta l’errore più grave che un imprenditore possa commettere. Lo scenario è totalmente mutato e il cliente, informato ed esigente, è alla costante ricerca della novità. Sul web siamo bombardati di contenuti dedicati al cibo e per questo motivo seppur il consumatore non abbia nessuna esperienza nel settore food&beverage ha l’illusione di sentirsi esperto. I clienti non vengono a cena solo per rilassarsi e trascorrere una serata in compagnia. Vengono per GIUDICARTI, spietatamente!

Come avere un’ identità differenziante

I consigli che vogliamo darti sono pochi ma estremamente importanti affinchè il tuo locale possa raggiungere i traguardi sperati.

1)Scegli un nuovo menù, pochi piatti, ricchi di personalità e che abbiano un alto margine di profitto. Ti sembra una cosa impossibile? Insieme possiamo farcela.

In questo breve articolo ti spieghiamo come

Come costruire un menù di successo

1)Soddisfa un desiderio e fai la cosa opposta del tuo competitor: crea qualcosa di nuovo, una cosa realmente diversa e che possa incuriosire i potenziali consumatori.

2) Focalizzati su un solo prodotto e fallo al meglio: Se sei una hamburgeria restringi il raggio d’azione agli hamburger e fanne il tuo pezzo forte. Stravolgili: cambia ripieni, pensa ad una versione vegetariana, falli verdi e gialli, fanne uno che sia realmente tuo.

3)Costruisci una comunicazione unica e inimitabile: Le tue pagine social devono essere uniche e riconoscibili proprio come i tuoi piatti e vedrai che i tuoi obiettivi non sono poi così lontani.

Questi consigli spesso sono totalmente ignorati. La comunicazione è lasciata a se stessa e l’identità rimane sconosciuta persino ai titolari.

Un’identità ben costruita sintetizza i nostri messaggi e semplifica la comunicazione.
Se non riesci a definire la tua identità, non temere, noi di Mategy siamo pronti ad aiutarti in questa grande, faticosa e soddisfacente scalata verso il successo.